STORIE ESQUILINE: IN PARTENZA IL CONCORSO DI ORIENTALIA

Il Palazzo del Freddo si prepara ad ospitare due nuovi appuntamenti culturali.

Sabato 23 settembre, alle ore 18, nella Sala Giuseppina di via Principe Eugenio 65, sarà presentato il concorso letterario “Storie Esquiline” indetto da Orientalia, la casa editrice indipendente nata dalla tenacia di una coppia, Palmira Pregnolato e Andrea Marcelloni, entrambi laureati in lingue orientali, che nel 2002 hanno aperto una piccola libreria specializzata in orientalistica nel rione dell’Esquilino, cuore della Roma multietnica.

Dopo otto anni di ricerche bibliografiche e catalogazione delle produzioni letterarie e artistiche del Medio e dell’Estremo Oriente, nasce nel 2010 la casa editrice Orientalia, un marchio di proprietà di Pagina 2 srls.

L’incontro di sabato sarà l’occasione per tutti gli interessati di incontrare la casa editrice e conoscere nel dettaglio le modalità di partecipazione al concorso. Al termine dell’evento sarà offerta una nuova crema gelato al gusto Esquilino creata da Andrea Fassi appositamente per l’evento. Ingresso libero.

 

Dopo il successo di inizio mese, lunedì 25 settembre, alle ore 19, in programma un nuovo appuntamento con l’Associazione Fisher e la dottoressa Rosalia Grande, esperta di medicina omeopatica ed energetica, counseling and coaching, che parlerà di Bio-Energetica Umana.

L’intervento è preceduto da un semplice questionario di 6 domande, volto a coinvolgere da vicino i partecipanti. La tesi fondamentale della Bio.energetica è che il corpo e la mente sono in una costante risonanza funzionale: la base orientale di questo corpus cognitivo ha molte radici, lo Yoga, la Medicina Tradizionale Cinese, la Tensegrità degli Yaqui del Messico. Un intervento di Bio.energetica è un percorso che prevede l’esecuzione di vari esercizi, individuali all’inizio, e successivamente anche in gruppo, di facile esecuzione, che  implicano alcuni aspetti vitali come la respirazione, la distensione e il movimento consapevole.

Per partecipare è richiesta la prenotazione (fishercultura@gmail.com) più un contributo di 2,50 euro che comprende una consumazione di gelato.

Ultime news